l’arpista

Su un ordito di corde tese, mani svelte e instancabili: come ragni tessono aerei pizzi di note, pizzicate.

Annunci