Ella mi guardava con tristezza

E niente: io avevo fatto questa tortina, no? con lo stampo da venti centimetri. L’avevo comprato apposta, lo stampo, perché la tortina di Pierre Hermé con il cioccolato e i lamponi, venti centimetri è la morte sua, e non badate a quelli che dicono ventidue. Provare per credere.

La torta era per il compleanno del quindicenne che festeggiava con le sue amiche i suoi amici, solo che le quindicenni mangiano meno dei pesci rossi e i maschi erano pochissimi, così in pratica mi è avanzato questo bel pezzo di tortina che da ieri mi guarda da sotto il coperchio  (trasparente) del porta-torte.

E insomma me ne sono appena mangiata una fetta (piccola, lo giuro)

4 thoughts on “Ella mi guardava con tristezza

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...