nanananananananaaaaaa

Ieri ero lì tra la cucina e il soggiorno che facevo cose, Lorenzo era seduto tranquillo a fare i compiti, immerso in un quasi silenzio. A un certo punto sento che canticchia, scrive e canticchia, sovrappensiero, anzi concentrato: non sulla canzone, sui compiti.
Mi sembra di conoscerla la canzone, ma magari mi sbaglio. Senza dare nell’occhio mi avvicino un po’, faccio finta di avere delle cose da fare lì intorno e sì, la canzone è quella, lo sento che dice anche le poche parole che conosce, il resto rimane un nananananaaaa riconoscibilissimo.
Va avanti un po’ così, molto convinto.

La canzone è questa, del 1965.

One thought on “nanananananananaaaaaa

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...