dovrei prendere in seria considerazione lo yoga

In questo periodo mi capita che sentire, sento (se no vorrebbe dire che sono morta); capire, capisco (se no vorrebbe dire che sono scema). Però mi piacerebbe riuscire anche ad accettare le cose che non posso cambiare, dopo che le ho sentite e capite e che ho deciso che comunque non mi piacciono.
Vorrei continuare a pensare che non mi piacciono facendomele pesare di meno.

Non so mica se rendo.

6 thoughts on “dovrei prendere in seria considerazione lo yoga

  1. Una soluzione può essere fare lunghi discorsi indignati con l’amica immaginaria seduta accanto al posto di guida quando sei in macchina. Così riesci a mantenerti più zen, sapendo che comunque lei SA e custodisce tutte le tue perplessità.
    Può funzionare anche con un’amica reale, ma di solito hanno meno pazienza.

  2. Oh, anch’io uso il metodo amico immaginario (o platea immaginaria) che ascolta in macchina. Felice di sapere che non sono il solo.

  3. Io mica lo so se si insegna (o si impara) questa cosa qui… E’ questione di una certa forma di cuore e testa (ma lo yoga personalmente lo terrei comunque in considerazione… io ci penso seriamente!)

  4. Un’alternativa valida è cambiare le cose. Cioè, non è una cosa donchisciottesca: più semplicemente basta decidere che le cose che non ti piacciono sono diverse.

    Ora ti saluto ed esco, ché c’è un cielo di un giallo meraviglioso.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...