come liberarsi di un pensiero scomodo

Allora: lo prendi e lo metti nella scatolina più piccola che trovi. Minuscola, dev’essere. Così piccola che quando la nascondi poi non la trovi più. Un sacchettino di garza, no: non va bene. Potrebbe uscire senza che te ne accorgi, se ha le maglie larghe. Dev’essere una scatola con il coperchio, o un sacchetto di una tela spessa e molto fitta, e chiuso molto bene, con lo spago tutto intorno, stretto stretto. L’importante è che quando poi l’hai chiuso tu non abbia la tentazione di guardarci di nuovo dentro, per controllare. Chiudi e basta. Capito? Guarda che è importante: se guardi dentro è finita. Allora, riepilogando: scegli la scatolina, lo chiudi dentro, lo nascondi in un posto che poi non ti ricordi e vai a fare un’altra cosa. Una cosa bella.
Poi stai meglio.

Annunci

5 thoughts on “come liberarsi di un pensiero scomodo

  1. Uh, ma com’è che a me saltano poi sempre fuori quei pacchettini e quelle scatoline???? E quando invece cerco le chiavi di casa non le trovo mai? ^__^

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...