dev’essere che solidarizzo con gli sfaccendati

Davanti alla Coop ci sono sempre tre o quattro ragazzotti, mi pare che mi abbiano detto che sono nigeriani, ma forse non tutti, perché tra loro parlano in un Italiano misto-qualcos’altro. Ogni tanto uno sparisce per qualche tempo, vuol dire che ha trovato un lavoretto. Poi dopo un po’ torna.
Fuori dalla Coop aspettano le signore che escono col carrello, sfoderando sorrisi il più delle volte irresistibili.
A me è capitato spesso di devolvere l’euro del carrello e anche, qualche volta, confesso, di approfittare dell’offerta di aiuto per caricare in macchina borse pesantissime.
Da qualche tempo non uso più l’euro del carrello perché la Coop mi ha regalato una moneta finta e mi ritrovo spessissimo senza uno straccio di monetina in tasca. Allora ho cominciato a mettere nel carrello una cosa in più, pensando ai ragazzotti che son là: abbastanza sfaccendati, è vero, ma gentili. In genere offro una stecca di cioccolata, un pacco di biscotti: mi pare che apprezzino.

Ieri non avevo l’euro nel carrello, non avevo monete nel portafogli, mi ero dimenticata di comprare la cioccolata; e quando mi hanno detto: “Dammi qualcosa, non soldi”, indicando il carrello, ho avuto un momento di panico, poi mi son ricordata delle banane, ho detto: “Ti do una banana”. “Dammene due”, mi ha detto il più furbo (e che forse mi conosce).

Insomma quando sono arrivata a casa le banane erano praticamente finite.

10 thoughts on “dev’essere che solidarizzo con gli sfaccendati

  1. Ecco… io al dammene due lo avrei mandato a cagare. Ma io, si sa, sono una persona brutta.

  2. no no, al “dammene due” il va a cagare scatta d’ufficio indipendentemente dal tono🙂

  3. Anche da noi, di fronte alla coop (anzi, a dir la verità dietro), ci sono degli allegri ragazzotti che parlano italian-qualcos’altro. Spacciano droga. Io le banane non sai dove gliele metterei!

  4. p.s.: brava, comunque… se le persone fossero tutte come te forse il mondo sarebbe un pò più buono…

  5. io non credo di avere un’anima nobile, solo che quando li vedo mi viene da pensare che se fossero figli miei mi augurerei che qualcuno li trattasse bene.

  6. ecco, sul fatto che di tutto quello che avevi hai pensato proprio alla banana, beh, si potrebbe aprire un dibattito sul razzismo (o, in alternativa, sulle pulsioni sessuali dell’inconscio)

  7. @gianni: io non sono particolarmente generosa, trovo.
    @chiagia: io AVEVO delle banane, non è che HO SCELTO delle banane. E comunque io sono un’anima candida, mica come voi😀

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...