post post elettorale

Credo che sarebbe bello essere di quelli che dicono io voto le persone, una volta di qua , la prossima di là. Penso che mi piacerebbe guardare alla politica con leggerezza.
Io invece, la politica la vivo con un senso di malessere e di cupa rassegnazione.

Mi ricordo di un tempo, beata gioventù, in cui mi pareva anche una cosa bella e nobile, la politica. Pensavo che uno scegliesse di occuparsene perché aveva delle idee e gli pareva giusto di mettersi a disposizione. Queste cose qua, pensavo, beata gioventù. Sarà che di persone così ne ho anche conosciute, e so che ce ne sono ancora. Ma l’altroieri io sono andata a votare e tutto quell’entusiasmo non ce l’avevo.

Solo che io di dire stavolta non voto non ce la faccio mica. Sarà che poi se non voti non puoi neanche lamentarti, e poco importa se sia del sindaco o del governo o dei parlamentari europei. È il principio. Bisogna prendersi le proprie responsabilità, penso.

Io purtroppo son nata di sinistra e quindi sono destinata a soffrire. Ultimamente soffro anche doppio perché mi sento apolide, in questa politica qua. A me il PD mi pare veramente un’accozzaglia di gente che magari sono amici su FB ma poi non andrebbero mai a cena insieme. D’altronde non mi sento di buttare nel cesso il mio voto per la sinistra sinistra e sinistra, che sono in quattro e riescono a non mettersi d’accordo su niente e poi si lamentano che la gente non li vota.

Quindi da un lato penso che certi dovrebbero essere un po’ più integralisti e altri imparare l’arte del compromesso. Ma così verrebbe fuori veramente un partito di sinistra come si deve e rischierebbe anche di avere successo. Non sia mai.

6 thoughts on “post post elettorale

  1. Vedi è sicuramente interessante quello che scrivi. Io pongo però delle questioni.
    Cosa significa essere di sinistra? (nessuna polemica, solo voglio approfondire la questione per trovare una possibile via da percorrere)
    Sicuramente significa sicurezza sociale, significa attenzione alle classi deboli.
    Ed è qui che la sinistra in queste elezioni ha mostrato qualche debolezza.
    Secondo me (secondo me sia chiaro) nello scontro con il PDL ha badato alla cultura, al differenziarsi verso l’alto e le cosiddette classi sociali più deboli (ed il voto globale europeo in parte conferma questo) si sono riconosciute verso movimenti estremisti, che proponendo demagociamente qualcosa di forte, hanno visto delle risposte più nette alla crisi attuale.
    E come ci si relaziona con il mondo imprenditoriale?
    Sinistra è un concetto che fa paura dalle nostre parti (VR e Vi) e anche candidare personaggi che vengono da lì è servito a poco.
    Se la gente si riconosce nel populismo della Lega o del PdL non si può tacciare tutto di manipolazione dell’informazione e ignoranza della gente, la questione è diversa.
    La Lega e Berlusconi hanno intercettato un voto rimasto orfano con Tangentopoli dei propri riferimenti storico politici. L’anti Berlusconismo, sul quale soffia lo stesso Berlusconi, ha poi fatto sì che non si riuscissero più a fare riforme condivise come invece avveniva prima di Tangentopoli, dove sì c’erano differenze ma riuscivano a trovare un punto di incontro (la riforma del diritto di famiglia, lo statuto dei lavoratori ad esempio, la sconfitta del terrorismo).
    Ecco forse, per assurdo, con quelle forze politche avremmo oggi, le unioni civili anche tra persone dello stesso sesso, avremmo una legge sul testamento biologico, perchè tra polemiche e scontri e differenze ideologiche c’erano temi comuni a tutti sui quali, anche se con lentezza si trovava un accordo.
    Bisogna tornare ad una politica che si estende verso il basso e che non sia, e lo so epr esperienza personale, capace solo di contare voti e soldi portati (ed è così anche a sinsitra) non ad un club esclusivo che si auto riproduce.
    Invece si affrontano gli argomenti come si fa per gli ascolti televisivi e questo uccide la politica. La politica è fatta di storia, di persone.
    Scusa per il lungo e confuso commento

  2. non so cosa rispondere… penso che l’aumento dei non votanti a queste ultime elezioni sia un sintomo di quanto tutti abbiano stancato. Oltretutto io nel PD così com’è formato (margherita e DS) e guidato (franceschini) non credo che durerà un altro anno. non so… io ho votato una estrema ma mi son sentita di buttare via il mio voto comunque…

  3. “sono amici su FB ma poi non andrebbero mai a cena insieme”
    direi che li hai fotografati con quegli occhialini a raggi x, ti vedo le tette!

    Io comuqnue ho perso passione fin dal lontano 86, qindi ci ho il callo.

    E mi lamento eccome se non vado a votare, mi lamento del fatto che qualcuno ci è andato ancora!
    E che il sistema di rappresentanza non è democratico, e mi costringe a non votare, mi lamento sempre, SEMPRE!
    Datemi un qualsiasicosa e mi lamenterò del mondo!

  4. Premesso che io di politica non ci capisco un’acca se no non sarei qui a rodermi ma avrei dato un contributo di qualche tipo, e che il massimo di impegno politico che pratico è fare la spesa (ma anche questo ha un suo bel perché):

    @scritto: in parole molto povere e anche probabilmente imprecisissime, io vorrei una sinistra che fa anche scelte scomode in nome di un interesse collettivo.
    L’elettorato medio vota in base alla convenienza, è per quello che la lega e il pdl hanno il seguito che hanno.
    Io dico che sono nata di sinistra perchè secondo me non è una scelta, il modo in cui vedi il mondo. E certe volte è anche controproducente ma non c’è niente da fare.

    @pepper: le tette della binetti, che schifo😉
    Comunque no. non puoi lamentarti. Se non voti taci o càndidati.

    @splendido: io con te di politica lo sai che non parlo, che poi il centro è un controsenso, secondo me.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...